Spaghetti con cavolo nero, paprika e pane grattugiato profumato alle acciughe

Oggi sono impazzita. Nel senso che per una volta non ho preparato una delle mie solite “bombe” caloriche ma qualcosa di quasi sano. Pochi giorni fa infatti, mi è capitato di andare a mangiar fuori qui a Londra e di provare il cavolo nero, forse per la prima volta in vita mia. Ne sono rimasta assolutamente deliziata, il profumo ed il sapore di questa verdura a foglia larga mi ha completamente catturata. Ieri sera vado poi al supermercato a fare la spesa e cosa trovo? Proprio delle foglie di cavolo nero che erano li…mi fissavano! Non potevo non comprarle! 😀

Ho deciso di cucinarle oggi preparando un buon piatto di pasta con quello che avevo in casa. Pan grattato, alici, uno spicchietto d’aglio e via! Il risultato finale è da urlo, davvero buono e semplice! 🙂

Ecco quali ingredienti vi servono per preparare questo piatto:

Per 2 persone mangione o 3 normali:

160 g di spaghetti

5 filetti di acciughe sott’olio

2 cucchiai di olio extravergine d’oliva

3 cucchiai rasi di pangrattato

200 g di cavolo nero

1 spicchio di aglio in camicia

sale da cucina q.b.

1 punta di cucchiaio di paprika piccante o dolce, a seconda dei vostri gusti

Preparazione

– Mettete una capiente pentola con acqua a bollire. Una volta raggiunto il bollore, aggiungete il sale, a piacere. 

– Mentre aspettate che l’acqua arrivi a bollore, lavate le foglie di cavolo nero e togliete la parte finale dura. Se volete potete anche togliere tutta la costa centrale dura, ma io quella l’ho lasciata, perché l’ho fatta diventare la “parte croccante” del piatto 🙂

– Tagliate le foglie di cavolo in pezzetti abbastanza piccolini ed una volta che l’acqua starà bollendo, aggiustate di sale e tuffateci dentro le foglie di cavolo.

– Aspettate un paio di minuti circa e poi nella stessa acqua tuffateci anche gli spaghetti.

– Nel mentre prepariamo il condimento. Prendete una padella capiente e metteteci l’olio extravergine d’oliva, lo spicchio di aglio in camicia e i 5 filetti di acciuga. Fate andare a fiamma moderata facendo insaporire bene l’olio con l’aglio e sciogliendo le acciughe. Togliete dal fuoco ed aggiungete il pan grattato. Togliete a questo punto lo spicchio d’aglio, aggiungete la paprika  mescolate e lasciate da parte.

– Quando la pasta avrà raggiunto il livello di cottura che desiderate, scolatela con l’aiuto di un forchettone e mettetela dalla pentola dell’acqua direttamente nella padella con l’acciuga. Riaccendete il fuoco a fiamma alta e fate saltare la pasta finchè tutti gli ingredienti non si saranno ben amalgamati e l’acqua di cottura in eccesso finita nella padella non sarà evaporata.

– Voilà! Gli spaghetti sono ora pronti per essere serviti. Vedrete che vi piaceranno un sacco, e sarà un modo come un altro per quelli come me che mangiano poca verdura di mangiarne un pochino di più! 🙂

Provatela e fatemi sapere! <3

A presto

Angelina

IMG_3289 IMG_3287 IMG_3290

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.