Pizza? Col cavol….fiore!

Questa è una di quelle ricette che tenevo “nel cassetto” da un po’, aspettando di trovare il momento giusto per farla. Ed è anche gluten free! 🙂
Oggi  nel mio frigo un cavolfiore gridava pietà, quindi ho deciso di utilizzarlo per provare a fare questa pizza. Una pizza???? Si. Proprio così!
Si sprecano i siti che propongono questo uso alternativo del cavolfiore su internet, che viene messo all’interno dell’impasto della base. A me personalmente ha incuriosito molto ed ho deciso di farla. Il risultato è molto buono, e se non avessi saputo della presenza del cavolfiore, credo che non sarei mai arrivata ad indovinare con che cosa fosse fatta.  Così ho deciso di farvi avere la mia personalissima versione di questa ricetta, sperando che con questo stratagemma riuscirete a far mangiare un po’ più volentieri il cavolfiore anche ai vostri bimbi! 🙂

Per una pizza di medie dimensioni ho usato:
240 g di “riso” di cavolfiore
50 g acqua
100 g di parmigiano grattugiato
100 g di mozzarella per pizza
1 uovo intero
1 cucchiaio di origano secco
Condimenti a piacere per servirla.

Procedimento:
Per preparare il “riso” di cavolfiore, dovrete separare le cime del cavolo dai gambi duri. Non ce ne deve essere quasi traccia. Dovrete tritarle finemente poi al mixer per circa 10 secondi. La consistenza che dovrete ottenere sarà questa:

Ora mettete il vostro riso di cavolfiore (somiglia un pochino al riso vero in effetti!) dentro una ciotola resistente al microonde è fate cuocere aggiungendo l’acqua, per 4 minuti alla massima potenza. Finiti i minuti, mescolate il cavolfiore nella ciotola, è fate andare alla massima potenza per altri 2 minuti.

Fatto questo, fare riposare un pochino il cavolfiore per intiepidirlo un po’ e poi stendetelo sopra un bel po’ di fogli di carta da cucina, perché a questo punto dovrete strizzarlo, per fare in modo che l’acqua contenuta all’interno del composto venga eliminata.
Ora che avrete il composto al netto dell’acqua, mettetelo nel robot da cucina insieme all’uovo, all’origano, alla mozzarella ed al parmigiano. Tritate tutto per circa 20 secondi, fino a quando non vedrete il composto compattarsi bene.
A questo punto siete pronti per lavorarlo e stenderlo.
Prendete una teglia piatta da pizza e foderatela con carta forno. Mettete il composto sopra e con le mani aiutatevi per formare un disco perfetto che abbia le sembianze di una base per pizza, appunto.

 

Fate cuocere in forno a 190 gradi per circa 15 minuti. Se vedete che passato questo tempo il composto fosse ancora troppo molle, lasciatelo nel forno ancora per qualche minuto. Tirate fuori la base e copritela con il condimento che più vi piace. Io ho usato semplice mozzarella per pizza e funghi.

Rimettete il tutto ancora nel forno per 5 minuti per far sciogliere la mozzarella.
Voilà! La pizza ora sarà pronta per essere mangiata! 🙂
Suggerimento: se volete, potete sostituire il parmigiano con altri 100 grammi di mozzarella per pizza. Avrà un sapore più delicato e meno intenso.

Come sempre, fatemi sapere se vi piace 🙂

A presto!

Angelina

20140331-170743.jpg

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.