Melanzane alla parmigiana in padella

Prepariamo delle ottime melanzane alla parmigiana. Altro giro su internet, altra ricetta “rubata” ad una bravissima foodblogger che ho avuto il piacere di conoscere da poco: Le ricette di Mamma Gy.

Quando ho visto sul suo blog la ricetta della parmigiana veloce in pentola, non ho resistito ed ho dovuto rifarla SUBITO! Ed ecco qui il risultato: una parmigiana di melanzane che non richiede frittura, facile e velocissima da fare, che quasi non sentirete la differenza con quella preparata a regola d’arte. Vi fidate?

melanzane alla parmigianaProcessed with VSCOcam with 4 preset

Ingredienti

  • Una melanzana grande o 2 medie;
  • 400 g di salsa di pomodoro (io ho usato la polpa);
  • 250 g di mozzarella per pizza o mozzarella normale ma ben asciugata;
  • 150 g di parmigiano grattugiato (mi piace abbondante :D);
  • un piccolo mazzetto di basilico fresco tritato finemente;
  • 1 cucchiaino di zucchero semolato;
  • mezzo cucchiaino di aglio in polvere (se vi piace);
  • olio extravergine di oliva quanto basta;
  • sale e pepe a gusto.

melanzane alla parmigianaProcessed with VSCOcam with 4 preset

Preparazione

Per prima cosa condite la polpa di pomodoro con 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva, sale, zucchero, pepe, aglio in polvere e basilico. Mischiate bene e fate riposare.

melanzane alla parmigianaProcessed with VSCOcam with 5 preset

Tagliate le melanzane a fette abbastanza sottili, ma non troppo.

Mettete le fettine sopra un tagliere o un canovaccio pulito, salatele e lasciatele riposare per circa 15 minuti: in questo modo rilasceranno parte della loro acqua.

melanzane alla parmigianaProcessed with VSCOcam with 4 preset

Passato questo tempo, tamponate le melanzane con carta da cucina assorbente per togliere l’acqua in eccesso, e accendete il fuoco sotto ad una padella antiaderente.

Ungete la padella con un filo di olio extravergine di oliva e fate cuocere a fuoco medio le melanzane, girandole solo una volta quando vedrete che saranno cotte da un lato. Coprite con un coperchio durante la cottura. Ripetete l’operazione fino a quando non finirete le melanzane a vostra disposizione.

Sempre nella stessa padella antiaderente, iniziate ora a comporre la parmigiana. Sul fondo  della padella mettete un paio di cucchiai di polpa di pomodoro e disponete le fette di melanzane fino a coprire la superficie della padella.

melanzane alla parmigianaProcessed with VSCOcam with 5 preset

Cospargete le melanzane di mozzarella per pizza tritata finemente, magari con l’aiuto di un mixer elettrico, e coprite nuovamente con un paio di cucchiai di polpa di pomodoro.

Continuate in questo modo fino a quando non avrete esaurito gli ingredienti, ricordandovi che l’ultimo strato andrà condito con il solo parmigiano grattugiato e una fogliolina di basilico fresco.

Processed with VSCOcam with 5 preset

Mettete sul fuoco medio basso la padella, copritela con un coperchio e lasciatela cuocere per circa 5 minuti, o fino a quando il formaggio non si sarà completamente fuso. Spegnete e fate riposare una decina di minuti prima di servire la parmigiana in tavola.

Ricetta buonissima e facilissima da fare, una vera genialata per quelli che non hanno voglia né tempo di friggere le melanzane e per chi vuole gustarsi una parmigiana in quattro e quattr’otto! 🙂

Fatemi sapere se la ricetta vi piace, io ora me la vado a pappare! 😀

Buona appetito a tutti.

Angelina

Processed with VSCOcam with 4 preset

melanzane alla parmigianaProcessed with VSCOcam with 4 preset

 

 

 

6 Comments

  1. germana Busca

    27 Maggio 2015 at 22:39

    Grazie!!! Bella questa variante con l’utilizzo di una sola.padella!

  2. Angelina

    28 Maggio 2015 at 9:35

    Ciao Germana! Grazie mille per questa ricetta furbissima! ❤️

  3. Debora

    28 Maggio 2015 at 10:28

    Ci hai dato davvero un ottimo spunto!! Io la provero’ a breve.

    1. Angelina

      31 Maggio 2015 at 19:08

      Fammi poi sapere se ti piacciono Debora! Io me ne sono innamorata <3

  4. edvige

    6 Luglio 2015 at 13:46

    Io a parte le melanzane panate e fritte non le amo tanto. Però se mi permetti vorrei suggerirti una mia ricetta oddio nasce in Afganistan ma l’ho adattata e la faccio da anni ed è un passpartout. Invece di dirti di cercarla sul mio blog la posto sulla mia pagina e visto che siamo collegate se ti fa piacere vai a curiosare. L’ho fatta proprio ieri ovviamente tanta porzionata e congelata e la mangio fredda come contorno, calda per condire una pasta sul tipo “pasta alla Norma”, su crostoni caldi sfregati a chi piace di aglio e poi via con questa sulla stessa ecc. e mi piacerebbe sapere cosa ne pensa una chef come te….
    Buona settimana bacione.

    1. Angelina

      26 Luglio 2015 at 22:01

      La proverò! Grazie mille Edvige! <3

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Send this to a friend