Frittata rustica con mortadella al tartufo, funghi porcini e feta

La classica ricetta per riciclare gli avanzi, proprio di questo tratta infatti questo nuovo post. Ho aperto il frigo, ho guardato cosa avevo, e mi sono preparata questa fantastica frittata rustica che sicuramente mi porteró a lavoro anche nella schiscetta domani per pranzo, con un contorno di insalata fresca.

Ingredienti

  • 4 uova intere;
  • 100 g di mortadella al tartufo (ma quella normale andrà anche bene) tagliata a dadini o striscioline;
  • 200 g di funghi, la qualità che preferite, tagliati a fettine sottili;
  • 50 g di funghi porcini secchi, reidratati in acqua calda, strizzati e tagliati a pezzetti;
  • 100 g di feta sbriciolata con le mani (che potete sostituire con halloumi o mozzarella);
  • sale, pepe e noce moscata a piacere;
  • 1/2 cipolla bianca a dadini piccoli;
  • olio extravergine quanto basta;
  • 50 g Parmigiano grattugiato.

Frittata rustica con mortadella al tartufo, funghi porcini e feta

Preparazione

Accendete il forno a 200°.

Prendete una tortiera rotonda antiaderente del diametro di 20 cm e mettetela dentro al forno, vuota. Fatela scaldare per circa 10 minuti.

Prendete una ciotola capiente e sbattete le uova all’interno insieme ad un pizzico di sale, pepe, Parmigiano ed una grattata di noce moscata.

Prendete la vostra teglia dal forno facendo attenzione a non bruciarvi ed oliatela con circa 4 occhiali di olio extravergine unendovi anche la cipolla tagliata a dadini.

Rimettete in forno e fate cuocere per circa 6 o 7 minuti.

Togliete nuovamente la teglia dal forno e mettetevi all’interno i funghi a fettine insieme ai funghi porcini a pezzetti.

Rimettete la teglia nel forno e fate cuocere per circa 5 minuti o fino a quando i funghi avranno buttato un po’ della loro acqua.

Togliete nuovamente la teglia dal forno ed eliminate l’acqua in eccesso dei funghi.

A questo punto potete aggiungere ai funghi rosolati la mortadella a striscioline e la feta.

Completate il tutto rovesciando all’interno della teglia anche il composto di uova sbattute e Parmigiano.

Ora mettete nel forno e fate cuocere all’incirca per 25 30 minuti.

Una frittata saporitissima e gustosissima che potrete mangiare sia d’estate, magari fredda o tiepida, che d’inverno, magari accanto ad un buon purè di cavolfiori.

Buon appetito a tutti ❤️

Angelina

frittata rusticatorta funghi 3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.