Focaccia pomodorini, cipolle e olive

Devo ringraziare, per questa ricettina meravigliosa, la mia amica Sabrina che ha fatto poco tempo fa un corso da Bread Ahead, famosa bakery qui a Londra, dove ha imparato la ricetta per questa semplice ma irresistibile focaccia pomodorini, cipolle e olive. Un profumo e una fragranza che vi faranno commuovere, lo so già! Ecco di seguito gli ingredienti che vi serviranno.

(Click HERE for English version)

Ingredienti

  • 500 g farina 00;
  • 3 g di lievito di birra disidratato o 6 g di quello fresco;
  • 10 g di sale fino (io ne ho messi 15);
  • 400 g di acqua;
  • 50 g di olio extravergine d’oliva Zucchi;
  • 5 olive nere e 5 verdi grandi;
  • ½ cipolla piccola bianca;
  • 6 pomodorini ciliegino;
  • 1 cucchiaino di zucchero;
  • origano fresco o secco quanto basta;
  • 2 tazzine da caffè di olio extravergine per ungere la teglia;
  • sale grosso quanto basta.

Preparazione

Versate in una ciotola capiente la farina ed il sale e mescolate.

In un’altra ciotolina fate sciogliere il lievito secco con un pochino di acqua e lo zucchero. Fate riposare circa 10 minuti o fino a quando non vedrete le bollicine in superficie.

Unite ora circa la metà dell’acqua alla ciotola della farina insieme ai 50 g d’olio extravergine, ed iniziate ad impastare (io ho usato il robot con il gancio) per alcuni minuti.

Aggiungete acqua se vedete che l’impasto tende ad essere troppo asciutto. Questa operazione varia a seconda del tipo e della marca di farina che utilizzate; io ho usato Barilla.

Continuate ad impastare sino a quando non otterrete un impasto liscio, ma leggermente appiccicoso. Esso dovrà rimanere abbastanza umido.

Mettete un po’ d’olio in una ciotola capiente e con l’aiuto di un pennello ungete bene. Mettete l’impasto all’interno della ciotola ed ungetelo ancora con un goccio d’olio extravergine.

Coprite con pellicola trasparente e lasciate lievitare in frigo per almeno una notte.

Il giorno dopo, prendete una teglia tonda del diametro di circa 24 cm con il bordo abbastanza alto.

Aggiungete circa 2 tazzine da caffè di olio extravergine. La teglia dovrà essere bella unta.

Ora prendete l’impasto dal frigo e stendetelo nella teglia con l’aiuto delle mani, cercando di avere più o meno la stessa quantità d’impasto dappertutto. Con l’aiuto dei polpastrelli, fate un po’ di pressione dappertutto per ottenere i classici buchini della focaccia.

Condite ora con gli ingredienti che preferite, ma io vi consiglio i pomodorini, la cipolla e le olive, che sono davvero la morte sua.

Aggiustate di sale e cospargete con origano fresco o secco. Infine, cospargete la focaccia con un pochino di sale grosso.

Infornate a 220 gradi per circa 20 minuti, facendo attenzione che non si cuocia troppo. Anche questo varia da forno a forno.

Dopo circa 20 minuti, avrete pronta una focaccia da sogno che si conserverà straordinariamente per alcuni giorni in contenitore ermetico.

Note

Fatemi sapere se la provate, sono proprio curiosa di sapere se vi è piaciuta! ?

Buon appetito!

Angelina

focaccia  focaccia

4 Comments

  1. Francy

    28 Marzo 2016 at 21:39

    Ciao Angelina, come sempre le tue ricette sono mitiche! Ti chiedo un chiarimento: la focaccia va stesa e infornata subito dopo essere tolta dal frigo? Non serve riportarla a temperatura ambiente? Grazie per tutta l’allegria e la positività che ci regali ?

    1. Angelina

      3 Aprile 2016 at 18:17

      Ciao Francy! Si si, la puoi stendere direttamente in teglia appena uscita dal frigo! 🙂 Fammi poi sapere se la fai ok? Un abbraccio

  2. Ilaria

    29 Marzo 2016 at 14:01

    Wow… che meraviglia!!! Viene voglia di prenderla a morsi.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Send this to a friend