Biscottini al parmigiano ed erbe aromatiche

L’altro giorno su internet mi sono imbattuta in una delle goduriosissime ricette della mitica Nigella Lawson, che mi ha incuriosita stavolta non per la bontà della ricetta in sé, quella ormai è intrinseca per me nelle sue ricette, quanto perché ha messo insieme allegria e bontà allo stesso tempo in una ricetta sola. Infatti ha creato dei buonissimi biscottini al formaggio ai quali poi ha dato la forma di piedini, con uno stampino da biscotti apposito. Purtroppo io non avevo lo stesso stampino per riproporveli uguali identici, ma se voi ne avete uno a casa, riproduceteli tali e quali, perché saranno molto divertenti da servire in tavola ai vostri ospiti o ad un party per bimbi.
Io ho adattato un po’ la ricetta ai miei gusti personali. Se voi volete rifarla uguale a quella di Nigella, cliccando QUI  troverete il link con la ricetta originale, se invece volete provare a fare la mia, questi sono gli ingredienti che vi servono per circa 25 biscotti:
– 200 grammi di parmigiano grattugiato (ma potete usare anche mozzarella per pizza grattugiata, anche se verrano un pochino meno saporiti. Il massimo sarebbe usarne metà e metà)
– 50 grammi di burro morbido
– 110 grammi di farina 00
– un paio di grattate di pepe macinato fresco
– un cucchiai di erbe miste in polvere tra prezzemolo, basilico, timo, origano, salvia
– una punta di cucchiaino di aglio in polvere
Procedimento
Per creare l’impasto avrete bisogno dell’aiuto del mixer. Mettete all’interno tutti gli ingredienti insieme e frullate fino a quando non otterrete una palla di impasto. Se il composto vi rimane sabbioso, mettetelo sulla spianatoia e compattatelo con le mani.
Lavorate l’impasto quel poco che basta per farne un panetto omogeneo, copritelo con pellicola per alimenti e mettetelo a riposare in frigo per circa 15 minuti.
Tirate l’impasto fuori dal frigo e con il matterello stendetelo di circa 3 millimetri di spessore con l’aiuto di un pochino di farina. Ricavate dall’impasto i biscotti con le formine che più vi piacciono e re-impastate di nuovo il tutto per ottenere altri frollini.
Una volta finito il composto, mettete i biscotti a cuocere sopra una teglia da forno ricoperta con carta apposita per circa 10 minuti a 200 gradi.
Siccome i biscottini continueranno a cuocere per un po’ anche una volta fuori dal forno, fate in modo di toglierli quando ancora saranno morbidi al centro. Non vi preoccupate, perché una volta freddi si induriranno e saranno facili da maneggiare.
Devo dire che anche stavolta Nigella ha colpito nel segno. Questi biscotti sono un’estasi per il palato. La loro “morte” sarebbe mangiarli con una fetta di mortadella tagliata fresca…..toccherete il cielo con un dito! 🙂
Un abbraccio a tutti.
Angelina
1901220_10202905155526384_853154675_n copy1526794_10202905155366380_1986799971_n  10156015_10202905155806391_1002398080_n copy

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.